Una app gratuita contro il furto delle bici, ecco come funziona – Corriere.it

Nel nostro Paese sparisce una bici ogni trenta secondi ma i ladri potrebbero avere vita breve. La startup Bikebee fornisce gratuitamente ai Comuni che partecipano al progetto un Registro digitale completo, accessibile da chiunque e da qualsiasi device. Uno strumento che permette ai cittadini, in pochi clic, di certificare la proprietà della propria bici registrandola gratuitamente, ma anche di riconoscere le bici rubate su tutto il territorio, comunale e nazionale.

Dopo Rimini e Cortina d’Ampezzo, anche il Comune di Jesolo (venezia): le capitali turistiche italiane fanno da apripista aderendo per prime alla piattaforma «Bikebee», una app che aiuta a non farsi rubare la bici…

Leggi qui l’articolo